• Uncategorized

    Daniela Lojarro : “Fahryon. Il suono sacro di Arjiam.”

    Dopo una settimana di pausa ripartiamo con la nostra rubrica ” Quattro Blog per un Autore”. Oggi vi presento il romanzo di Daniela Lojarro “Fahryon. Il suono sacro di Arjiam”. TRAMA : Esisterebbe la luce senza il sole? O il calore senza il fuoco? Il Suono Sacro ha creato il Mondo e noi facciamo parte del Suo canto”. Nel regno di Arjiam, Fahryon, neofita dell’Ordine sapienziale dell’Uroburo, e Uszrany, cavaliere dell’Ordine militare del Grifo, si trovano coinvolti nello scontro tra gli adepti dell’Armonia e della Malia, due forme di magia che si contendono il dominio sulla vibrazione del Suono Sacro. Le difficoltà con cui saranno messi a confronto durante la…

  • Uncategorized

    Non smettere di sognare

    Vorremmo tutti che i nostri sogni si realizzassero. E quando non succede, ne soffriamo. Siamo furiosi, insoddisfatti. Ci sentiamo sconfitti, perdenti. Se un sogno non si realizza, raccogli i cocci, rimettili nel cassetto, ma sogna ancora. E non importa se hai cambiato sogno o smetti di credere in quello che hai appena perso, i sogni sono la medicina che ci guarisce da ogni malattia. I sogni sono la magia che ci aiuta a sopravvivere alle brutture della vita reale. Sognate, ancora. Sognate.   Foto dal web

  • Uncategorized

    Rifugio nel silenzio

        Un giorno era uguale all’altro. All’inizio erano tutti giorni di merda! Il risveglio era il momento peggiore, quello in cui nella consapevolezza che avevi aperto di nuovo gli occhi, il dolore ti piombava addosso con tutto il suo peso e maledivi quel sole che splendeva nel cielo azzurro, maledivi che fosse ancora lì, che tu fossi ancora lì, in quel letto, tra quelle lenzuola, in quella stanza. Appena quella sofferenza si diffondeva prepotente in tutto il mio corpo, il primo pensiero che si formulava nella mia mente era: “perché sono ancora viva?” La preghiera che la sera prima avevo sospirato mentre vincevo il sonno e le lacrime squassavano…

  • Uncategorized

    Pensieri Notturni

      Perennemente di corsa. Corse contro il tempo. Impegni. Lavoro. Casa. Pulizie. Ogni giorno uguale all’altro. Poi ti fermi. Poggi la testa sul cuscino e stai per addormentarti. Un ultimo pensiero: “oggi cosa ho fatto?” . E dietro tutto quell’inutile affannarsi realizzi che avresti voluto più di ogni altra cosa qualche abbraccio. In un giorno quanti abbracci doniamo e riceviamo?    

  • Uncategorized

    Quarzo: La leggenda del sangue di drago – Andrea Righi

        Questo lunedì carnevalesco era iniziato con un timido sole per poi trasformarsi in un cielo plumbeo e triste. Sembra che anche il tempo voglia burlarsi di noi. Eppure, nonostante il freddo e la pioggia, nulla ci scoraggia e affrontiamo questa settimana con ottimismo e sorrisi di coraggio. E come ogni lunedì, la nostra rubrica “Quattro Blog per un Autore” vi presenta in modo più accurato l’intervista con Andrea Righi. Prima di iniziare però mi mostra la copertina del suo romanzo “Quarzo: la leggenda del sangue di drago” . Ecco il link. Quarzo: la leggenda del sangue di drago TRAMA :  Il passato è un filo che non vediamo,…

  • Uncategorized

    Note d’amore

      Canzoni per parlare d’amore e guerra, note come inni alla terra, raccontare di noi e incontri vari per sfuggire a ricordi amari. Musiche d’orchestra, fiori alla finestra, donne che volteggiando cantano le poesie più non bastano. Per emozionarsi ancora basta guardare insieme l’aurora. Versi innamorati al nostro amore ci siamo abbandonati.    

  • Uncategorized

    Essenza

      Cerchiamo dimensioni da colmare, vuoti da gestire, spazi da investire. Cerchiamo tempo. Lo desideriamo. Lo bramiamo. E ci sfugge, come una foglia strappata da un ramo, vola via, portata lontano dal vento. Cerchiamo identità da ammirare, persone da amare, passioni da sfruttare. Cerchiamo sogni da realizzare, castelli da costruire, paure da affrontare. Inesorabile. Fuggiamo da noi stessi. Alla ricerca spasmodica di uno specchio che rifletta ciò che gli altri vogliano che noi siamo. Fuggiamo da noi stessi. E abbiamo perso tutto. Abbiamo permesso che la nostra essenza si sia mischiata a profumi che non ci caratterizzano, a sapori che non ci piacciono, a colori che ci sbiadiscono.

  • Uncategorized

    Sogni d’amore

      E adesso prendimi per mano e tienimi stretta… Accompagnami per le strade del mondo e fammi ridere di felicità. Un giorno eterno che non muore mai. Mostrami l’amore, dove nasce la magia e tramonta la follia. Conducimi tra i sogni che raccontano di noi. Orme che si confondono tra rive spettatrici di baci. E adesso portami con te. Ovunque. E stringimi sul cuore.    

  • Uncategorized

    L’immenso

    Siamo due anime confuse che si amano di notte. Siamo due cuori perduti tra singhiozzi e lacrime. Siamo occhi che si cercano tra folle immense, tra paure inaspettate, tra labirinti senza uscita. Siamo mani forti, dita intrecciate. Siamo quell’amore che brucia ardente e che ride di cose sciocche. Siamo quelle braccia che si stringono per cercare rifugio, calore e protezione. Siamo l’immenso. Tutto è fuori, tutto è dentro. In un silenzio tutto nostro, fatto di parole non dette, di baci pieni di noi, di sorrisi intimi. Siamo l’immenso.