Uncategorized

Angela Donatelli – Mi vestivi di nero velluto/Persefone

Salve amici di penna, anche oggi vi presento Angela Donatelli che sarà presente all’evento di Roma, Libri & Benessere. Scopriamo insieme questa sorprendente autrice.

Persefone è la seconda silloge poetica di Angela Donatelli. L’autrice, oltre a scrivere poesie, si dedica con passione ad altre forme artistiche: è anche pittrice e performer, s’interessa di musica e di teatro. Questo eclettismo ha ripercussioni positive nei suoi versi, che sono armoniosi e musicali, capaci di creare suggestioni ed evocare immagini.La poesia di Angela Donatelli è a tinte forti e gioca sui contrasti, esattamente come la sua pittura. L’elegante copertina mostra un dipinto dell’autrice che rappresenta una donna  giovane donna immersa nella natura, uno dei temi fondamentali del libro, il rapporto con la natura e i suoi simboli arcaici. Persefone è archetipo del femminile, l’ eterna fanciulla ma anche la donna intuitiva e capace di trarre energia dalle profondità dell’inconscio. E’ la sposa bambina capace di reinventarsi nella notte degli Inferi e di rielaborare il rapporto col maschile superando il ruolo di vittima. Ella si riappropria dei doni femminili dell’intuito, della ricezione e trasformazione per penetrare la superficie e inoltrarsi nelle profondità dell’animo umano….”Non per scelta ma per destino, divento padrona, ti scelgo come mio sposo”… Nelle poesie della Donatelli ci sono i desideri delle donne, soprattutto desiderio d’amore e di verità, come nei versi dedicati ad Isabella Morra “..Solo sete di vita avevi e di amore e di bellezza…“ . Come le donne protagoniste dei suoi versi e dei suoi dipinti, Angela Donatelli affronta con coraggio una realtà che appartiene al vissuto o al mondo onirico. Le sue poesie ci offrono un’indagine intima e attenta che ricerca i segreti dell’esistenza umana e del suo universo attraverso una scrittura che sa coinvolgere ed emozionare.

 Angela Donatelli, “Persefone”, coll. Pegaso, vol. 8, flower-ed 2019. Ebook e cartaceo.
http://www.flower-ed.it/index.php…
http://www.lulu.com/…/perse…/ Angela paperback/product-23993796.html

BIOGRAFIA: L’eclettismo di Angela Donatelli, poetessa, pittrice e performer, si rispecchia pienamente nei suoi versi. Armoniosa e suggestiva, la sua poesia è a tinte forti e getta uno sguardo ampio sul mondo della natura e i suoi simboli arcaici, esattamente come la sua pittura.  Da tempo si occupa di scrittura e pittura, insieme ad altre forme espressive. Nella sua ricerca di mediazione artistica, ha realizzato molte performance nelle quali pittura, poesia e musica si intersecano in un contenitore scenico multiforme. Ha pubblicato le sue opere in numerose antologie ed esposto in diverse gallerie a Roma, tra le quali la Casa della Cultura e il Maam, e in diverse città in Italia. Nella sua poetica, con una indagine intima e attenta, cerca di esplorare i segreti dell’esistenza umana, dall’Io profondo all’Es più irrazionale e istintivo. Condivide nella scrittura e nella pittura la passione per i simboli, l’esoterismo, la ricerca della connessione segreta fra l’universo interiore dell’uomo e il suo legame con la terra e gli elementi.

2016 – Realizza un’opera per la manifestazione Angeli e artisti, per la Ecclesia de los Angeles in Angentina, esposta  l’inverno presso la Reggia di Monza

2016-2017 -2015 – Vince la selezione per l’Antologia poetica di  Aletti Editore e per tre antologie poetiche della casa editrice Mangiaparole

2018 – Partecipa con il racconto Le luci di Ieri all’antologia Gli occhi di Camilla di Erudita edizioni

2018 – Vincitrice del primo premio del concorso  di Poesia A.P. S. Le Ragunanze con i patrocini morali del Consiglio Regionale del Lazio, Roma Capitale XII Municipio

2018 – Pubblica la  raccolta poetica Mi vestivi di nero velluto con le sue illustrazioni Ed. Escamontage

2018 Organizza e partecipa a numerosi reading con il gruppo di Poesia al Femminile a Roma.

2019 – Pubblica la seconda silloge Poetica dal Titolo Persefone, ed.Flower ed.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: