Narrativa

Un’anima nuda

Ho trovato la bellezza nella quotidianità fatta di semplicità. Era lì, tra un cielo terso illuminato dal sole e una serata sul divano, con una birra e qualche amico.

Ho trovato la forza per affrontare le sfide in quello sguardo deciso che scorgo tra la pagine di un libro che non ho ancora letto, ma che ho già vissuto.

Ho trovato la dolcezza di un attimo, nell’ora più difficile della mia vita, quando tutto sembrava perduto.

Ho raccolto la confusione e l’ho trasformata in energia per realizzare i miei sogni.

Ho messo tutto in disordine, perchè solo tra quello scompiglio c’era la mia logica.

Ho letto parole che mi hanno cambiata. Ho riflettuto quanto realmente l’apparenza inganna. Ci fa da scudo. Non vorremmo che mai nessuno ci vedesse nudi. Ne abbiamo vergogna, perchè senza vestiti non c’è nulla che possiamo nascondere: le cicatrici, gli errori, le paure, i difetti, i tagli sono tutti lì.

Ma quanto siamo stupidi… Essere nudi mostra anche le nostre bellezze, i baci che abbiamo ricevuto, le impronte che abbiamo lasciato, i sorrisi che abbiamo donato e quelli che abbiamo custodito.

Ho trovato la forza di spogliarmi.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: