Narrativa

Travolto da un cielo d’estate di Emanuele Papa

Vi segnaliamo l’uscita del nuovo romanzo di Emanuele Papa , “Travolto da un cielo d’estate”.

Davide e la sua vita apparentemente serena vengono sconvolti da una serie di eventi travolgenti. Un turbinio di emozioni lo porta a vivere un’altalena di sensazioni, toccando il punto più alto con Valentina, un amore nato durante un viaggio a Barcellona, carico della spensieratezza dei loro anni migliori, e quello più basso con la scoperta di un’incredibile segreto familiare che farà vacillare tutte le sue convinzioni. Davide, dopo un lungo viaggio dentro se stesso, tra le pieghe più profonde dell’anima, capirà quello che conta davvero e deciderà se vale di più la serenità familiare o la verità.

Sinossi: Il protagonista Davide è un ragazzo di diciassette anni che vive in un piccolo paese del Sud Italia: Rapulia. Nella calda e tumultuosa estate del 2010, la sua famiglia, benestante e rispettabile, i suoi amici e le sue sicurezze vengono travolte da una serie di eventi, che lo costringono, suo malgrado, a rimettere in discussione tutte le proprie convinzioni. Il primo e principale evento a scombussolare questo scenario apparentemente, dolce ed equilibrato, è la scoperta dell’adozione del fratello maggiore Vittorio. La scelta sul rivelare o meno la verità scatenerà nel protagonista una battaglia interiore senza esclusione di colpi. Davide decide di posticipare la decisione sulla complessa vicenda familiare, e di cercare risposte nel tanto atteso primo viaggio con gli amici a Barcellona. Cresciuti insieme nel mito dell’amicizia eterna, per questo gruppo di giovanissimi e buffi sognatori, più che un viaggio è una consacrazione, ma non tutto procede come hanno immaginato, niente può essere all’altezza dei sogni di gioventù. Durante una di queste indimenticabili notti catalane, scanzonate e goliardiche come solo a diciassette anni possono essere, si innamora di Valentina, ragazza di Matera con la quale scatta subito un colpo di fulmine. Questo innamoramento lo porterà nuovamente a ritardare la sua scelta familiare e a ripartire subito dopo essere tornato dal viaggio in Spagna alla volta di Matera per capire se la loro è soltanto una delle tante infatuazioni estive che durano l’arco di una stagione, o c’è di più. La gioia dell’amore incontrato però dura poche ore, poiché appena rientrato a casa, dalla suggestiva città lucana, Davide viene investito da una notizia devastante. Lucia, la mamma tanto amata, ha un cancro, inizia una lotta impari. Dopo mesi di speranza, Lucia non ce la fa, si spegne, consegnando la famiglia allo sconforto più totale.
La tanto travagliata decisione sull’adozione si manifesta improvvisamente, spontanea ed ineluttabile. La scelta va gridata forte per spazzare via mesi di sofferenze, e va fatto in un luogo simbolo della loro infanzia, della storia del loro paese, e soprattutto dove tutto questo tribolare ha avuto inizio: il Castello Sanguinetti, protagonista involontario di tante complicate vicende, in primis del ritrovamento del documento che attesta l’adozione di Vittorio. In fondo Davide ha capito che i suoi dilemmi, le sue controversie e le sue inguaribili paure non sono una sua prerogativa, ma sono proprie dell’essere umano, che, pensa, sogna, soffre, e talvolta si inganna di poter cavalcare l’indomabile destino, che ancora una volta dimostra di essere incomprensibile e beffardo. Vittorio e Davide sono fratelli, l’amore conta più del sangue, non ci sono più dubbi. Almeno per ora.

Emanuele Papa nasce a San Gennaro Vesuviano (Napoli) il 21/10/1995. Consegue il diploma di liceo classico nel 2014 e la laurea in Farmacia nel 2019 all’“Università degli Studi di Napoli Federico II”.
Appassionato di letteratura e scrittura fin dai primi anni di scuola, decide dal 2018 di lavorare, a fasi alterne, alla sua prima pubblicazione: “Travolto da un cielo d’estate”. Appassionato di sport, in particolare arti marziali, diventa cintura nera e istruttore di Taekwondo.
Da anni è impegnato in attività di promozione sociale e culturale soprattutto nell’ambito delle politiche giovanili

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: