• Uncategorized

    L’ultimo bacio

    Sfumava la vita nell’infrangersi contro il tempo ormai scadutoe si perdeva il respiro contro un vetro di emozioni assopite. Si scaldava attraverso il ricordo suo più bello mentre l’ultima lacrima solcava la ruga del sorriso più longevo. E si abbandò all’eterno riposo.

  • Uncategorized

    Matteo – Niana Vinci

    Buon lunedì amici di penna! Quest’anno la primavera pare non giungere in alcun modo… E come vogliamo consolarci? Bene, vi propongo questa intervista e questa cover davvero accattivante. Questa è l’intervista con l’autrice. Buona lettura! “UN LIBRO NON SI GIUDICA DALLA COPERTINA… O FORSE Sì?” Come è nata la cover del tuo libro? È frutto della tua immaginazione o, nel caso il libro sia legato a una CE, hai collaborato con chi ha progettato la copertina del tuo romanzo? È nata da una mia idea. Avevo in mente di suggerire l’idea di una donna che giocasse col destino del suo uomo, ma il risultato è stato pietoso. Il grafico ha…

  • Uncategorized

    Il sigillo di Aetherea di Pietro Ferruzzi

    In via eccezionale, siamo tornati per queste due settimane con la pubblicazione della rubrica “Quattro Blog per un Autore” e vi presentiamo il romanzo di Pietro Ferruzzi “Il sigillo di Aetherea” . Potete seguire l’autore qui: PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/Eradellalunarossa/ BLOG PERSONALE: pferruzzi.wordpress.com LINK ACQUISTO CARTACEO (consigliato IBS): https://www.ibs.it/sigillo-di-aetherea-era-della-libro-pietro-ferruzzi/e/9788894292374 Ebook disponibile su Amazon: Questa è la copertina del libro. Questa è la nostra intervista! BUONA LETTURA! “UN LIBRO NON SI GIUDICA DALLA COPERTINA… O FORSE Sì?” Come è nata la cover del tuo libro? È frutto della tua immaginazione o, nel caso il libro sia legato a una CE, hai collaborato con chi ha progettato la copertina del tuo romanzo? Iniziamo…

  • Uncategorized

    Siamo gregge

    La nostra vita è tutta una grande pubblicità. Non siamo più persone ma target da conquistare. Non siamo più persone ma numeri da accumulare. Non siamo più identità ma corpi similari. Non siamo più anime ma involucri di cui beffarci.

  • Uncategorized

    L’incompiuto

    Come è possibile pensare che un cielo terso possa macchiarsi di paure? Come è possibile desiderare che muti il sogno per paura di cadere? Come è possibile camminare di notte mentre il buio si accende di ricordi? Immagina di volare, per una volta. Immagina di poter guardare il mondo dall’alto. Cosa vedresti? Cosa vorresti vedere? Null’altro che te, che ammiri la limpidezza dell’infinito. Null’altro che te, che vivi il tuo sogno. Null’altro che te, mentre balli di notte sulla note di quella canzone di dieci anni fa.

  • Uncategorized

    Ancoraggio

    Guardami e tienimi per manoNon lasciare che il vento mi spinga via da teGuardami e baciami forteNon pretendere che le lacrime non ci abbandoninoGuardami e abbracciami strettaNon avere paura delle rughe E aggrappati al mio amore…