• Uncategorized

    La saggezza del tempo

    Eppure non era comprensibile di come avesse consumato il suo tempo. Se ne stava seduto lì, sulla sua solita poltrona, con una sigaretta spenta tra le dita, un plaid sulle ginocchia, la tv accesa a basso volume, quel giusto per avere un ronzio di sottofondo che faceva compagnia. Contemplava lo spazio attorno a sè. Ripetutamente, come a scandire i secondi, portava la sigaretta alle labbra e fingeva di aspirare. Era una routine rassicurante, nonostante avesse smesso di fumare dieci anni prima. Un gesto che ripeteva come per ricordarsi chi era stato. Quel senso di onnipotenza e rilassamento che la sigaretta gli concedeva. Sapeva che era un ragionamento stupido, eppure, nonostante…

  • Uncategorized

    L’altra te

    E che a un certo punto ti stanchi… Sei sola contro i mulini a vento e hai ceduto. Sei stanca di lottare contro tutti: le persone, i pregiudizi, il destino, la solitudine, i tuoi pensieri, le tue angosce. Sei stanca di vedere come va il mondo, delle ingiustizie, del razzismo, della supercialità. Sei stanca di te stessa, perchè lo sai come sei. Sai che sei sempre in pena, sei sempre pronta per tutti. Pronta ad ascoltare, aiutare, amare, consolare, capire, abbracciare, sostenere, incoraggiare. Sei pronta. Indipendentemente da quello che provi, da quello che ti succede. Indipendentemente dal tuo umore. Sei lì. Ci sei. Come se non fosse importante nient’altro. Eppure…

  • Uncategorized

    Una promessa per sempre

    E’ uscito il 30 Giugno il romanzo, scritto a quattro mani, “Una promessa per sempre” . Vi presentiamo la cover : Potete acquistare il libro qui : BERTONI EDITORI Trama: Quando una nuova insegnante entra nella vita della giovane Alba, la tranquilla routine della ragazza viene sconvolta dalle attenzioni che la donna inizia a dedicarle. Alba indaga in silenzio sul passato della professoressa, fino a scoprire un segreto che ne lega le vicende giovanili alla propria famiglia, in un rapporto intriso di misteri, omertà e morte. Attraverso le vicende di una piccola comunità siciliana tra la seconda guerra mondiale e gli anni Sessanta, il romanzo narra un intreccio d’amore sospeso tra…

  • Uncategorized

    La testa tra le nuvole

    Quando c’è il sole, esco. Il problema non sono le nuvole, la pioggia o il freddo. Il problema del restare chiusi in casa risiede nell’opacità di giornate ripetitive che si susseguono senza armonia o stimoli. Quando c’è il sole, esco. Eppure nonostante il calore sulla pelle, l’azzurro limpido del cielo uscire non fa la differenza se il tuo animo resta ugualmente spento. La differenza sta nel tuo spirito. Anche un giorno di pioggia può regalarti un’emozione o insegnarti una lezione di vita. Anche se c’è il sole non è detto che sia un giorno migliore. Le condizioni climatiche risiedono, per lo più, nella nostra testa. Quando piove, io esco.

  • Uncategorized

    La penna insanguinata

    La penna diventa arma se le parole trascritte feriscono . La penna diventa lama se le parole infliggono dolore. La penna diventa fucile se chi scrive giudica con offesa. La penna diventa arma se chi scrive non conosce umiltà. La penna non è messaggio se colpisce senza possibilità di difesa. La penna non è poesia se aggredisce i suoi lettori. La penna non è condivisione se tu che scrivi laceri l’anima di chi legge.

  • Uncategorized

    Sono morta

    Questa è la mia storia. La storia di una vita che si è aggrappata a tutto. Ai dolori, alle gioie, ai lutti, ai capricci del tempo. La mia storia è fatta di ricordi bellissimi che custodisco gelosamente tra le pagine di un tempo che si è fatto beffa della mia ingenuità. La mia storia è come quella di tanti, forse diversa per certi punti, ma in fondo tutti ne abbiamo una così simile. La mia storia è costruita da mattoni di gloria e sabbia di paure. Si parla di me da sempre, per il mio valore sociale, per il mio impegno. Spesso vengo apprezzata; purtroppo sono tante le volte in…

  • Uncategorized

    Solitudine

    La solitudine non è sempre un male. Spesso stare soli significa confrontarsi con se stessi, mettere su un piatto le proprie paure. La solitudine è come premessa a un nuovo libro. E’ la fase che sembra di stallo, ma nulla è così fermo come appare. La solitudine è evoluzione, è costruzione, è cambiamento. E come ogni cambiamento, ne siamo spaventati. Per questo la solitudine ci disarma. Non dobbiamo averne paura.

  • Uncategorized

    Come l’acqua

    Il mio problema è che sono trasparente. Sono uno di quei tipi a cui si legge tutto in faccia; le espressioni sono un quadro dipinto che parla da solo. Se sono triste, arrabbiata, delusa, infastidita, felice è tutto limpido. Lo vedete. Non sono in grado di nascondere le emozioni e questo mi ha reso spesso vulnerabile, perchè la mia sensibilità, altro mio problema, mi ha fatto incassare molti colpi dolorosi. Non tutti sono in grado di comprendere quanto delle parole dette in un certo modo possano ferire e se magari io conto fino a dieci prima di parlare, gli altri, se devono ferirti lo fanno, semplicemente perchè lo vogliono. Il mio…