• Uncategorized

    L’evoluzione

    Avevo chiuso gli occhi per guardare con il cuore. Avevo taciuto per far parlare le emozioni. Avevo cercato risposte attraversando le domande. Quanto può far male restare immobili ? Quanto può spegnarci la staticità? Coltivai le mie anime e mi riscoprii più forte.

  • Uncategorized

    La semplicità felice

    Il tempo sembra essersi fermato. Ricordi affollano, emozioni riaffiorano. E’ irreale e per questo magico, eppure è vivo. Questo attimo che racchiude tutta la semplicità della nostra vita, e non c’è folla, frenesia, affanno. Le cose semplici, le gesta normali di chi vive la quotidianità assaporandone i secondi, i minuti. Lontani da uno spazio virtuale che inghiottisce il mondo. Possiamo ancora conquistare la possibilità di un’esistenza autentica: il sole che ci bacia il viso, il mare che canta per noi, il castello che ci avvolge, l’autenticità di un attimo, di un compito abituale come fare la spesa, i contatti umani ancora vivi e un marito con la sua compagna di…

  • Uncategorized

    Fiamma nel buio

    Una candela accesa nel buio della notte e sogni di speranza per l’attesa di un giorno migliore.Una candela vibrante che, di man in mano, passa di cuore in cuore per illuminare le menti.L’umanità si spegne lentamente mentre l’ultima fiamma di gioia cerca di alimentarsi nella forza di un abbraccio.

  • Uncategorized

    Il fiore nero

    Lentamente il germoglio nasceva tra un filo d’erba spento e un ciottolo bruciato dal sole. Si aggrappava alla vita nel rinascere, tempo dopo tempo, per non perdere quel barlume di luce. Lentamente si spegnava l’amore, per respingere la fugace voglia di vita. E nel torpore di un lago sporco di morte si allontanava per un ristorno eterno.

  • Uncategorized

    Alycia Berger – Into the Dream . Quando l’amore è sacrificio.

    Buongiorno amici di penna. Com’è il tempo lì da voi? Qui pioviggina e l’autunno si sta insinuando nelle nostre vite piano piano e non mi dispiace affatto, è la mia stagione preferita! Per farvi compagnia, tra una tazza di thè fumante e il ticchettio della pioggia che bagna il selciato, vi propongo un romanzo che sarà presente all’evento Libri & Benessere, l’ 11-12-13 Ottobre a Roma. Ecco qui la cover e a seguire tutti i dati dell’autrice e la trama. Titolo: Into the Dream – Quando l’amore è sacrificio Autore: Alycia Berger Data di uscita: 28 settembre 2019 Formato: ebook – a breve anche in cartaceo Prezzo: 0,99 euro ebook…

  • Uncategorized

    Rinascita

      E’ più semplice credere che il tempo sia un rifugio in cui nascondersi. Come bolle di sapone che muiono in pochi istanti, così spazzo via i puzzle di un’esistenza che poco mi appartiene. Cos’è la rinascita se non la presa di coscienza di ciò che non si vuole più essere?  

  • Uncategorized

    Oltre le memorie

        E mi ricordo ancora, di quel bacio rubato tra i corridoi di scuola… Di quei giorni che ci vedevano ancora bambini mentre i nostri sogni sapevano già di “grandi”, con le paure delle emozioni nuove, perse tra i miei sguardi di amore e i tuoi abbracci appassionati… E mi ricordo ancora, quelle corse in motorino, stretti l’uno all’altro a cercare un angolo che fosse solo nostro, per tenerci stretti e raccontarci di noi con quella voglia di non smettere mai di parlare, di sentire le nostre voci denudarsi dei peccati già compiuti. E mi ricordo ancora, delle orme lasciate lungo il bagnasciuga, nel rincorrenci per poi cadere sulla…

  • Uncategorized

    L’autocelebrazione di un folle

    Ehi tu, immobile sui tuoi passi fosti allarmato dal tempo che passava e piangesti lacrime di dolore nel guardare il moto del mondo. Nel silenzio, il tuo sussurro perso tra grida inascoltate, ti aggrappasti all’ancora di una nave vecchia. Tu, che ti inginocchiasti sul marmo freddo e a gattoni, sanguinante e sofferente, riprendesti il tuo cammino. L’ancora ti trascinava e le mani si indurirono, le paure aumentavano e tra calci e pugni, tra sorrisi e follie, tra solitudini e compagnie portasti a compimento il tuo destino. Nella foga degli ultimi sforzi, gettasti lo sguardo alle tue spalle e l’ancora arrugginita l’avevi abbandonata nel cammino. Piangesti ancora , ridesti ancora, e…