• Narrativa

    Lascia andare

    Cos’è il perdono se non il più grande atto d’amore verso noi stessi? Non è forse più importante lasciar andare piuttosto che trattenere? Il perdono ci rende liberi e lascia spazio alla felicità.

  • Narrativa

    Battito d’ali

    Giovanna si perdeva tra il richiamo del cuore che la spingeva tra le braccia di un amore disperato, e il fuoco del corpo che bramava di desiderio verso quel corpo troppo simile a lei. La mente confusa, spaventata, impaurita, respingeva…

  • Narrativa

    Maria Mollo: Minella – racconto

    Buongiorno amici di penna! Per l’evento “Libri & Benessere” oggi vi presentiamo il romanzo di Maria Mollo. Ecco la cover e a seguire sinossi e biografia dell’autrice. Breve sinossi del racconto Minella – Tratto da una storia vera Minella nata…

  • Narrativa

    Oltre le memorie

    E mi ricordo ancora, di quel bacio rubato tra i corridoi di scuola e di quei giorni che ci vedevano ancora bambini, mentre i nostri sogni sapevano già di “grandi”. Con le paure delle emozioni nuove, perse tra i miei…

  • Narrativa

    E fu notte

      L’uomo vestito di nero era giunto alle porte . Varcò l’entrata e portò scompiglio. Come un demone infuriato strappò via i colori, piegò i sorrisi, spense le luci. Predominio dell’oscuro eterno. E fu notte.  

  • Narrativa

    L’autocelebrazione di un folle

    Ehi tu, immobile sui tuoi passi fosti allarmato dal tempo che passava e piangesti lacrime di dolore nel guardare il moto del mondo. Nel silenzio, il tuo sussurro perso tra grida inascoltate, ti aggrappasti all’ancora di una nave vecchia. Tu,…

  • Narrativa

    Rosso sangue

          Il vento trascina via le foglie in una calda domenica di piena estate per portare scompiglio nel cielo azzurro incontaminato di nuvole. Il vento confonde i profumi del mare  con quelli della terra  e, tra sabbia e…

  • Narrativa

    Raggi d’amore

    Il sole insegue la luna, muore ogni sera tra le braccia azzurre del mare. Si spegne lentamente. Con lo sguardo rivolto verso il cielo un ultimo raggio di luce per dirle addio. Fugge via nell’oscurità nella solitudine di un cielo…

  • Narrativa

    Rifugio nel silenzio

        Un giorno era uguale all’altro. All’inizio erano tutti giorni di merda! Il risveglio era il momento peggiore, quello in cui nella consapevolezza che avevi aperto di nuovo gli occhi, il dolore ti piombava addosso con tutto il suo…