• Uncategorized

    La solitudine che fa bene al cuore.

    In un angolo, a piangere le lacrime che ho stretto nel mio corpo a lungo, e scivolano via da me. Fanno male come se mi pugnalassero al cuore ripetutamente. E vanno via, come se fosse l’addio che non ti ho dato. E vanno via, come se fosse l’ammissione di un fallimento. Si frantumano i sogni perchè distruggo i cassetti. In un angolo, a tirare pugni contro il muro per sentire ancora un po’ di dolore. Fanno male le mani, fanno male le dita perchè il mio corpo grida ancora vita mentre la mia mente vuole solo morire. Ti aggrappi a un pensiero, al ricordo di quelle vite… Ti aggrappi a…

  • Uncategorized

    Rifugio nel silenzio

        Un giorno era uguale all’altro. All’inizio erano tutti giorni di merda! Il risveglio era il momento peggiore, quello in cui nella consapevolezza che avevi aperto di nuovo gli occhi, il dolore ti piombava addosso con tutto il suo peso e maledivi quel sole che splendeva nel cielo azzurro, maledivi che fosse ancora lì, che tu fossi ancora lì, in quel letto, tra quelle lenzuola, in quella stanza. Appena quella sofferenza si diffondeva prepotente in tutto il mio corpo, il primo pensiero che si formulava nella mia mente era: “perché sono ancora viva?” La preghiera che la sera prima avevo sospirato mentre vincevo il sonno e le lacrime squassavano…

  • Uncategorized

    La bottega della vita

    Chissà qual è il senso di tutto questo e quanto valore ha tutta la fatica sprecata. Chissà perchè dobbiamo affrontare dirupi continuamente. Chissà quando si raggiunge un po’ di pace e serenità. Del tempo che hai vissuto, dei dolori che hai superato, dei conflitti che hai vinto, cosa ci rimane se ci si ritrova nella stessa situazione? Se ogni vittoria è scontata, lottare per rivincere quanta forza richiede? Siamo figli di un mondo che ha perso tutto. Siamo seme che non può essere coltivato. Siamo foglie strappate dai rami. Eppure, di follia ne abbiamo abbastanza. Di felicità sempre poca. La bottega della vita non chiude mai.